• IT
  • EN

Ridurre acrilammide fino al 90% con soluzioni enzimatiche mirate

La Commissione Europea ha posto in pubblica consultazione le misure con cui intende regolare in modo importante la presenza di acrilammide negli alimenti. L’approvazione di tali misure è prevista per fine luglio 2017.
L’acrilammide è una sostanza chimica che si . forma naturalmente negli alimenti amidacei durante la cottura ad alte temperature come frittura, cottura al forno ed anche durante i processi di trasformazione industriale a oltre 120° C e bassa umidità.
Il principale processo chimico che causa ciò è noto come “reazione di Maillard”. L’acrilammide si trova in alimenti come patatine, patate fritte a bastoncino, pane, biscotti etc. L’acrilammide si forma a partire da alcuni zuccheri e da un aminoacido (prevalentemente “asparagina”) presenti naturalmente in molti alimenti.
Nel 2015 l’EFSA ha pubblicato la sua prima valutazione completa dei rischi da acrilammide negli alimenti. A breve sono previsti aggiornamenti normativi.
Il team di esperti Natural World, che da oltre 20 anni offre soluzioni mirate per migliorare la produzione industriale alimentare, ha selezionato un enzima specificatamente studiato per ridurre in modo molto sensibile l’acrilammide nei prodotti alimentari. Si tratta di un enzima asparaginasi che permette di ridurrre l’acrilammide dal 50 al 90% mantenendo inalterati gusto, aspetto e proprietà reologiche dei prodotti finiti.
Potete scaricare qui di seguito una veloce brochure esplicativa
Vi ringraziamo per l’attenzione; vi ricordiamo che siamo come sempre a vostra completa disposizione per valutare con voi le soluzioni più indicate per le vostre necessità!
 

 

[ Vedi tutte le news ]

Natural World s.r.l. - Via Rambaldo Jacchia, 8 - 48022 Lugo (RA), Italy
Tel. +39 0545 27100 - Fax +39 0545 33739 - info@naturalworld.it
P.iva C.F. e Iscr. Reg. Imp. 01330360395
Cod. CEE IT 01330360395 - REA RA N. 136609 - Cap. Soc. €25.896 I.V.

Privacy policy |  Download area | Credits

Natural World on Linked In